Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

giovedì 7 maggio 2015

Parroco pedofilo drogava i ragazzini e poi li violentava



Violenza sessuale nei confronti di tre ragazzini di età compresa tra i 12 e i 17 anni. A compiere l’agghiacciante crimine è stato un prete, don Pascal Manca, l’ex parroco di Villamar, nella provincia di Medio Campidano, che è stato arrestato tra l’incredulità dei parrocchiani. 


Secondo gli inquirenti, i fatti sarebbero avvenuti nell’estate tra il 2012 e il 2014 a Mandas e Villamar. Tre in particolare gli episodi contestati all’ex sacerdote.

In un caso don Manca avrebbe fatto ingerire bevande in cui erano stati disciolti sedativi e poi avrebbe palpeggiato due ragazzini al di sotto dei 14 anni. 

In un altro, sempre con la stessa tecnica, avrebbe toccato la pancia e le parti intime di un altro sedicenne. Infine gli viene contestato l’invio di foto pornografiche a ragazzini. 

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Cagliari Liliana Ledda, sono partite dopo un esposto datato agosto 2013.

Un cittadino di Villamar in una lettera dettagliata avrebbe accusato don Pascal Manca di circondarsi di ragazzini che sarebbero stati poi accompagnati nella sua abitazione. 

In casa avrebbe fatto bere loro sostanze sedative per riuscire a palpeggiarli senza temere reazioni. 

Secondo l’esposto i fatti sarebbero avvenuti sia a Villamar, ma anche quando era sacerdote a Mandas. 

Un’accusa pesante che gli inquirenti hanno subito voluto verificare. 

Ci sono stati i riscontri da parte delle vittime che hanno confermato ogni cosa.

Villamar, abusi sessuali: arrestato il parroco Prima drogava i ragazzini e poi li violentava 6 maggio 2015

Fenomeno Pedofilia: adescamenti e abusi in costante aumento 6 MAGGIO 2015


Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...