Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

venerdì 24 aprile 2015

PRETI PEDOFILI Condannato l'arcivescovo André-Joseph Léonard

L'arcivescovo di Malines-Bruxelles ha coperto un sacerdote lussemburghese che perpetrò abusi tra il 1987 e il 1991


La Corte d'appello di Liegi, in un giudizio civile, ha condannato il primate del Belgio, monsignor André-Joseph Léonard, arcivescovo di Malines-Bruxelles, a indennizzare fino a 10.000 euro un ex-seminarista, Joel Devillet

Riferisce il sito del quotidiano "Le Soir" che questo giovane seminarista aveva subito tra il 1987 e il 1991 abusi sessuali da parte di un sacerdote lussemburghese, sul quale in seguito il vescovo Léonard non è intervenuto adeguatamente.

Quando monsignor Léonard fu nominato vescovo di Namur, successivamente ai fatti, Devillet depositò una denuncia al tribunale ecclesiastico. La denuncia presentata in sede penale contro il sacerdote è stata dichiarata prescritta. Così è in sede civile che Devillet ha fatto ricorso contro il suo aggressore, che questa volta è stato condannato a pagare un risarcimento. Si è deciso inoltre di chiamare in causa la responsabilità di monsignor Léonard, che aveva autorità sul prete pedofilo.

Nella sua sentenza, la Corte ha rilevato che l'arcivescovo non prese misure per allontanare il sacerdote, che fu recidivo nella zona di Namur.

Pedofilia, condannato il primate del Belgio 23/04/2015

A report in 2010 found child abuse was widespread in the Belgian Church, and had driven at least 13 victims to suicide.

The Church's highest profile case came to light in 2010, when the bishop of Bruges resigned after admitting he had sexually abused a nephew.





Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...