Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

venerdì 2 gennaio 2015

Prete pedofilo arrestato a Roma

Il sacerdote della chiesa San Luigi Gonzaga colpito da un ordine di carcerazione emesso dalle autorità argentine: avrebbe corrotto e indotto alcuni giovanissimi a praticare sesso di gruppo quando esercitava le sue funzioni in Sud America



Il religioso, Alessandro De Rossi, era ricercato in ambito internazionale perché colpito dallo scorso dicembre da un ordine di carcerazione emesso dalle autorità argentine. L'arresto è scattato nel pomeriggio dello scorso 31 dicembre.


Secondo quanto si è appreso, è ritenuto responsabile di aver corrotto dei minorenni ed averne abusato sessualmente all'interno dei locali parrocchiali quando esercitava le sue funzioni in una chiesa argentina della provincia di Salta, inducendoli anche a praticare sesso di gruppo. Gli abusi sarebbero avvenuti alcuni anni fa. Mentre il 1 dicembre del 2013 il sacerdote era stato nominato parroco nella chiesa romana in via di Villa Emiliani.



"Io non ne so nulla. Sono fuori Roma per esercizi spirituali. È una cosa che non parte dal Vaticano" ha commentato Padre Lombardi, direttore della Sala Stampa della Santa Sede e portavoce del Papa.



A Ottobre 2013, al settimanale della diocesi di Roma, RomaSette, don Alessandro Rossi raccontò così la sua esperienza da missionario in Argentina: "Ho trovato tanta fame e sete di Dio e ho puntato a dare valore alle persone, soprattutto ai ragazzi: far conoscere loro un Dio che ti ama così come sei e aiutarli ad avere delle opportunità future". Sempre al settimanale don Alessandro disse: "Stavo a duemila km dal cardinale Bergoglio, ma non l'ho conosciuto purtroppo - riporta il sito RomaSette - un centro piccolo e ricco e la periferia grandissima e di una povertà estrema".

Abusi sessuali su minorenni, parroco arrestato ai Parioli 02 gennaio 2015


Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...