Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

martedì 21 gennaio 2014

Cina: Stupro e omicidio di donne-schiave.

Le autorità cinesi hanno giustiziato oggi un uomo condannato per aver tenuto in schiavitù sei donne e averne uccise due. Li Hao, 36 anni, è stato messo a morte per "omicidio, stupro, detenzione illegale, sfruttamento della prostituzionevendita di materiale pornografico", stando a quanto precisato dall'agenzia di stampa Xinhua.

Un funzionario della corte della provincia di Henan ha confermato alla France presse che l'uomo "è stato giustiziato oggi".

Nel 2009 Li aveva ricavato una "cella" nel suo seminterrato in cui aveva tenuto prigioniere sei donne per periodi dai due ai 21 mesi, "stuprandole più volte". Le vittime avevano dai 16 ai 23 anni e una di loro rimase incinta. L'uomo avrebbe anche costretto tre di loro a uccidere due loro compagne di prigionia: una morì strangolata, l'altra per le percosse.

L'uomo venne catturato nel settembre del 2011 dopo che una delle donne era riuscita a fuggire, denunciandolo alla polizia.

giustiziato 36enne in Cina 21 gennaio 2014


Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...