Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

mercoledì 4 dicembre 2013

Operazione Tengo contro la pedopornografia

La Guardia civile spagnola ha annunciato l'arresto di un uomo che possedeva più di 800.000 fra video e immagini pedofile oltre ad un manuale per "adescare dei bambini e delle tecniche per abusarne".

L'uomo aveva "una collezione di 846.400, fra immagini e video dove apparivano dei minori, la maggior parte di meno di 13 anni, vittime di violenza fisica e sessuale e anche implicati in relazioni zoofile e sadomaso", ha spiegato la Guardia civile in un comunicato.

Il sequestro, operato nei due domicili del sospetto, a Madrid e a Valladolid "costituirebbe una delle 'collezioni' più grandi di pedopornografia in mano ad una sola persona di cui si abbia notizia in Europa e nei Paesi vicini", ha spiegato un portavoce della Guardia civile. Il detenuto, che non è stato identificato, "possedeva anche un manuale di 170 pagine scritto in inglese, contenente consigli per adescare i minori e tecniche per abusarne senza essere intercettati", ha sottolineato la Guardia civile nel comunicato. L'uomo è stato incriminato per "possesso e distribuzione di pedopornografia su internet".

L'operazione di polizia, denominata Tengo, è scattata su sollecitazione del Dipartimento per la sicurezza interna statunitense che aveva avuto informazioni riguardo ad uno spagnolo che si scambiava materiale pedopornografico via email.

Arrestato pedofilo spagnolo: 846.000 video e manuale adescamento 04 dicembre 2013


Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...