Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

martedì 30 aprile 2013

Scandalo pedofilia negli orfanotrofi del Galles


Lo scandalo della pedofilia negli orfanotrofi del Galles è un abisso di cui la polizia fatica a trovare il fondo: nuove indagini sullo storico caso hanno portato alla conclusione che “c’era un grave e sistematico abuso sessuale e fisico dei bambini”, un orrore che “si è protratto per almeno tre anni”. Gli agenti stanno valutando 140 accuse (di cui 76 nuove) legate a 18 orfanotrofi. La svolta nelle indagini allarga clamorosamente il campo delle indagini da un piccolo gruppo di centri a un più vasto numero di istituti.  

Benvenuti all’inferno è il leit motiv dei racconti dei giovani ospiti. Uno racconta: “Bryn Estyn era la Caienna delle residenze. Se non facevi casino ti dimenticavano”. Un altro dice: “La cosa peggiore è che era un mondo dentro un mondo. Nessuna possibilità di scampo. Dovevi scegliere un modo per sopravvivere. Era letteralmente survival”. Una vittima ha testimoniato che a 12 anni, lui e altri bambini venivano portati in scuolabus a Londra per partecipare a festini con adulti

Le indagini, costate finora mezzo miliardo di sterline, hanno portato all’incriminazione di 84 persone, tra cui nove donne, lungo un periodo che va dal 1963 al 1992. Tra gli accusati ameno 16 sono considerati violentatori seriali. Una decina di accusati sono nel frattempo già morti. L’età delle giovani vittime, sia femmine che maschi, varia dai 7 ai 19 anni. 

Peter Watt, direttore di Helpline, un gruppo di supporto psicologico telefonico, ha detto: “Queste indagini sono un passo cruciale. Molti che hanno aspettato decenni perché le loro voci potessero essere sentite hanno finalmente trovato il coraggio di parlare. Questa volta è vietato fallire”. Una delle principali domande che non ha ancora avuto risposta è se dietro agli abusi esistesse un vero e proprio circolo di pedofili che organizzava le infiltrazioni negli istituti.  

Le indagini, cominciate lo scorso anno, portarono a uno scandalo nello scandalo: la rivelazione da parte di un programma della Bbc che una parte dei crimini era stata coperta per proteggere personaggi importanti. Venne fuori il nome dell’esponente conservatore dei tempi della Thatcher Lord McAlpine, che poi risultò completamente estraneo. Le cause per diffamazione intentate da Lord Alpine contro la Bbc e contro chi lo aveva messo alla gogna sui social media, fanno parte della cronaca di quest’anno. 

Si allarga lo scandalo pedofilia negli orfanotrofi del Galles 30/04/2013



Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...