Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

venerdì 8 febbraio 2013

India, donna stuprata e appesa a un albero


Seminuda, con evidenti segni di violenza e appesa a un albero. L’hanno trovata così, senza vita: vittima di questo ennesimo episodio di violenza una donna di 32 anni del Bihar, stato del nord dell’India, trovata questa mattina dalla polizia. Si tratta della seconda donna indiana che perde la vita per mano del branco.
TROVATA IN UN FRUTTETO - A un mese dallo stupro della studentessa indiana di 23 anni, barbaramente violentata mentre si trovava a bordo di un autobus, è un’altra donna a morire, sequestrata da una decina di uomini mentre viaggiava in treno verso Delhi, insieme al figlioletto di appena 10 anni. Il quotidiano spagnolo El Pais racconta che a donna è stata ritrovata in un frutteto: attorno a lei i suoi abiti e alcune bottiglie di alcool vuote.
 SALTO DAL TRENO - Non è chiaro come e quando gli stupratori abbiano condotto la donna nel frutteto: secondo alcuni testimoni  gli uomini avrebbero circondato la banchina con una catena, altri invece riferiscono che avrebbero approfittato di un rallentamento del treno per rapirla. Altri ancora sostengono che la donna sia volontariamente scesa nella stazione di Bhagalpur, a pochi chilometri dalla piantagione di manghi dove sarebbe stata sequestrata. La polizia ha aperto un’inchiesta, in attesa dei risultati dell’autopsia sul corpo della donna.


Ti piace?

1 commento:

  1. C'è poco da fare, l'arretratezza del popolo Indiano è imbarazzante...
    Questi "signori" sono quelli che trattengono i nostri Marò da più di un anno!!!

    Questi "signori"...

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...