Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

venerdì 4 gennaio 2013

La fabbrica delle bambole del sesso


Dietro le bambole del sesso si cela il lavoro di alcuni porno-professionisti che spendono le loro giornate per regalare piacere al prossimo. Ecco chi sono i porno-artigiani.
Michael Wendt, 44 anni, ha messo su un’impresa che si occupa di produrre e vendere on-line porno-bambole del desiderio fatte di gomma e silicone. A prima vista sembrano donne vere già predisposte all’atto sessuale, un vero sogno per gli uomini che non devono perdere tempo con cene e cioccolatini. Curve, capelli lunghi e centimetri di plastica pronti a soddisfare le fantasie del compratore, spiega la Bild.
Wendt ha iniziato per caso quando ha acquistato il dominio www.gummipuppen.de per 380 marchi nel 1998. Il divertimento è diventato un lavoro e oggi la porno-azienda è in piena espansione. 
“Tutti quelli che apprezzano le bambole in silicone, conoscono ‘Parkdoll‘” dichiara con un certo orgoglio il patron Wendt. Dal 2002 Wendt ha messo a lavorare in un piccolo laboratorio un team apposito per le porno-bambole in silicone. La lavorazione è molta attenta ai dettagli a partire dalle ciglia fino alla rotula. La “perfezione in silicone” costa dai 5.000 ai 6.000 euro.

La fabbrica delle bambole del sesso 04/01/2013



Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...