Post in evidenza

School sex crimes up by 255 per cent, porn culture to blame

Reports of sex offences in schools continue to rise, according to police figures obtained by a Tes investigation

mercoledì 24 ottobre 2012

“Sesso con il polpo”: condannato per video e foto “estremi”


Immagini e video di pedopornografia. Trentacinque foto e 79 video di sesso con animali, tra cui capre, cavalli…e un polpo. Un americano di 31 anni, Robert Peter Moore, si è dichiarato colpevole. Il giudice Colin Burn si è rifiutato di visualizzare le immagini in aula in quanto “parlano da sole”. Nonostante si sia dichiarato colpevole del reato di possesso di materiale pedopornografico, Moore non accetta di ammettere di avere una devianza sessuale.
La polizia ha trovato 82 immagini indecenti di bambini o video sul suo hard disk: lui ha sostenuto di essersi imbattuto in quello foto per caso mentre cercava materiale porno tra adulti. Il suo avvocato ha aggiunto: “Questo è un caso insolito in quanto non vi è stato alcun tentativo di cercare pornografia infantile. Queste immagini sono state scaricate per errore nel tentativo di raccogliere materiale porno per adulti”. Moore è stato condannato a sei mesi di carcere sospesi per due anni e dovrà completare 180 ore di lavoro socialmente utile non retribuito.

“Sesso con il polpo”: condannato per video e foto “estremi” 23 ottobre 2012



Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...