Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

giovedì 15 marzo 2012

Anonymous all'attacco contro il porno on line:


Dopo YouPorn anche gli utenti di Digital Playground, noto sito hard, hanno visto i loro dati spiattellati sulla Rete. Il sito porno Digital Playground è stato vittima di un attacco informatico e i dati di oltre 73mila iscritti sono stati rubati dagli hacker. I dati, riporta la Bbc online, includono nomi, indirizzi e-mail e password degli utenti del sito. Si tratta del secondo attacco andato riuscito contro un sito gestito dalla società Manwin: a rivendicarlo è stata l’organizzazione “Th3 Consortium”, dichiaratamente affiliato ad Anonymous e LulzSec .
Manwin ha promosso un’indagine sulla vicenda mentre, pur restando online, ha temporaneamente bloccato le nuove iscrizioni e messo offline l’area riservata ai membri. I cracker di Consortium hanno pubblicato i dati rubati sul web e hanno spiegato che la policy di sicurezza del sito era piena di falle: per questo è stato impossibile resistere alla tentazione dell’attacco.
Nel precedente attacco i danni erano stati limitato ai dati personali degli iscritti alla chat di YouPorn, attacco per il quale lo stesso sito hard, che non gestisce il servizio, aveva indicato una grossa responsabilità di Manwin nell’avere predisposto misure di sicurezza risibili. L’immoralità, secondo gli hacker, non è nella mercificazione sessuale, ma nella trascuratezza con cui certi siti gestiscono i dati personali dei loro utenti.

Dopo YouPorn attacco a Digital Playground. Rubati i dati di 73 mila user 12 marzo 2012


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...