Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

venerdì 23 dicembre 2011

Porno BlackBerry


Nuova tegola sulla testa di RIM che già si trova in notevoli difficoltà finanziarie. L’azienda canadese è stata convocata dall’Ofcom, il garante delle comunicazioni del Regno Unito, insieme agli operatori telefonici inglesi. Il sistema operativo BlackBerry OS non permetterebbe di bloccare in modo sicuro i contenuti pornografici.
I terminali BlackBerry, nati inizialmente per le aziende, sono diventati molto diffusi anche tra i normali consumatori, in particolare tra i minorenni. Ilbrowser integrato nel sistema operativo possiede una sistema di protezione contro i contenuti inappropriati, ma questi filtri possono essere facilmente superati.
Con i prodotti basati su Android e iOS, gli operatori telefonici riescono a bloccare immagini e video porno, ma ciò non è possibile con la piattaforma BlackBerry. L’azienda canadese gestisce autonomamente la trasmissione dei dati, in quanto tutto il traffico passa attraverso i suoi server e non sulle reti degli operatori. RIM ha reso disponibile uno strumento per filtrare questo tipo di contenuti, ma solo T-Mobile UK lo utilizza.
Ofcom vuole risolvere al più presto il problema, in quanto nel Regno Unito il numero degli utenti BlackBerry con una età inferiore a 18 anni è in costante crescita, data la disponibilità di diversi terminali a basso prezzo. Il sistema di messaggistica BBM è stato molto utilizzato durante le rivolte scoppiate quest’estate in diversi quartieri di Londra.

Porno sui BlackBerry, RIM sotto accusa 


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...