Post in evidenza

"Epidemic: America's Trade in Child Rape"

This book is a wake-up call about a subject too few people want to discuss. That is, while no one was watching, America has become a chi...

venerdì 23 dicembre 2011

Porno BlackBerry


Nuova tegola sulla testa di RIM che già si trova in notevoli difficoltà finanziarie. L’azienda canadese è stata convocata dall’Ofcom, il garante delle comunicazioni del Regno Unito, insieme agli operatori telefonici inglesi. Il sistema operativo BlackBerry OS non permetterebbe di bloccare in modo sicuro i contenuti pornografici.
I terminali BlackBerry, nati inizialmente per le aziende, sono diventati molto diffusi anche tra i normali consumatori, in particolare tra i minorenni. Ilbrowser integrato nel sistema operativo possiede una sistema di protezione contro i contenuti inappropriati, ma questi filtri possono essere facilmente superati.
Con i prodotti basati su Android e iOS, gli operatori telefonici riescono a bloccare immagini e video porno, ma ciò non è possibile con la piattaforma BlackBerry. L’azienda canadese gestisce autonomamente la trasmissione dei dati, in quanto tutto il traffico passa attraverso i suoi server e non sulle reti degli operatori. RIM ha reso disponibile uno strumento per filtrare questo tipo di contenuti, ma solo T-Mobile UK lo utilizza.
Ofcom vuole risolvere al più presto il problema, in quanto nel Regno Unito il numero degli utenti BlackBerry con una età inferiore a 18 anni è in costante crescita, data la disponibilità di diversi terminali a basso prezzo. Il sistema di messaggistica BBM è stato molto utilizzato durante le rivolte scoppiate quest’estate in diversi quartieri di Londra.

Porno sui BlackBerry, RIM sotto accusa 


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...