Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

lunedì 12 settembre 2011

Sequestrato arsenale porno all'ingegnere del sesso estremo

E’ stata fissata per questa mattina l’udienza di convalida per l’ingegnere 42enne arrestato ieri dopo la morte di una studentessa leccese di 23 anni, avvenuta nella notte tra venerdì e sabato, nel corso di un gioco erotico giapponese, lo shibari, consumatosi con un’altra ragazza di 24 anni in un garage alla periferia di Roma.
In mattinata gli uomini della mobile hanno sequestrato nell’abitazione di Mulè un ingente campionario di video erotici: dal sesso estremo al bondage, dalle umiliazioni a molte pratiche ad alto rischio, ”Kinbaku” aveva ha disposizione un vero e proprio pornoshop. I periti dell’arma stanno passando al setaccio in queste ultime ore il materiale digitale presente nel computer dell’ingegnere elettronico per estrarre elementi che potrebbero aggravare ulteriormente la posizione giudiziaria di Soter Mulè.
L’uomo, Soter Mulè, è al momento accusato di omicidio volontario con dolo eventuale. Un’ accusa che, non è escluso dai magistrati inquirenti, potrebbe tramutarsi rapidamente in omicidio preterintenzionale. Intanto restano in coma farmacologico la 24enne coinvolta nella nottata a base di sesso estremo e bondage. Le sue condizioni sono in lento e graduale miglioramento.

Soter Mulè, sequestrato arsenale porno al re dello shibari 


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...