Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

domenica 12 giugno 2011

Lezioni di pornografia e abusi sessuali sulla cuginetta

La denuncia è arrivata agli uomini della Squadra Mobile di Campobasso. Ma il fascicolo è nelle mani della Procura di Larino. A dover rispondere di abusi sessuali è un ragazzo di poco meno di 18 anni. La presunta vittima sarebbe la cuginetta che di anni ne ha invece 13. Entrambi residenti in un comune del Bassomolise. La condotta criminosa sarebbe avvenuta nel 2009. Nella casa del giovane. Dove lui, che avrebbe avuto tutte le intenzioni di consumare un rapporto completo con la cuginetta, l’aveva cominciata a preparare. 

Le prime “lezioni”, stando a quanto raccontato agli agenti del reparto speciale della Mobile, sarebbero state a base di film pornografici. La ragazza avrebbe dovuto imparare in quel modo i “segreti” del sesso. Poi il minorenne, convinto che il tutto sarebbe rimasto un segreto, ha cominciato a chiederle di ripetere quelle scene. Toccandola dappertutto. La ragazza, seppur priva di qualsiasi esperienza, aveva compreso perfettamente che quello che stava accadendo esulava dalla normalità. E quindi, superando la vergogna e la paura di eventuali ritorsioni, ha cominciato a raccontare quello che avveniva nella cameretta del cugino. 



Lo ha fatto prima confidandosi con alcune compagne di classe. Le quali, rimaste allibite dai racconti a sfondo sessuale, hanno ritenuto giusto coinvolgere le loro insegnanti.

 Le donne hanno fatto la scelta giusta:avvertire i genitori della piccola. Che si sono poi rivolti alla Squadra Mobile di Campobasso. Le indagini sono tutt’altro che concluse. I poliziotti infatti stanno ancora procedendo con tutti i riscontri del caso prima di procedere con il formale avviso di conclusione d’indagine che la procura di Larino dovrà poi emettere. Al momento non c’è stata alcuna misura cautelare, soltanto una denuncia formale da parte della vittima. Che inconsciamente ha fatto il suo outing affiché questa brutta storia di abusi potesse terminare. Per chiedere aiuto a qualcuno e sperare di poter tornare ai giochi propri di una 13enne


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...