Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

lunedì 9 maggio 2011

Verginità all'asta per 50000 euro

Ha vent’anni ed è vergine ma non è questa la notizia, anche se di questi tempi davvero lo parrebbe. Noelle, così si chiama, ha invece deciso di monetizzare la propria illibatezza mettendola all’asta. Non è la prima a lanciare la provocazione sulla rete ma fa inevitabilmente scalpore una scelta del genere, sebbene paia ormai che mettersi in vendita più o meno apertamente servendosi del proprio corpo per raggiungere un obiettivo sia una prassi tristemente diffusa. La decisione di Noelle però ha anche un risvolto inatteso: a lei non interessa un posto in Parlamento, ma 50.000 euro cash offerti da chi vorrà cogliere il suo fiore di cui il 5% andrà ad un’associazione benefica per l’infanzia. Per zittire la coscienza?
La vendita avrà luogo attraverso un sito che offre un servizio di escort, termine che ha assunto inquietanti sfumature di significato, almeno dalle nostre parti. In questo modo l’identità dello sconosciuto vincitore rimarrà protetta così come quella della giovane studentessa che ha trovato un modo tutto suo per far soldi senza trovarsi un lavoretto part-time. O meglio, scegliendone uno che dura lo spazio di una serata?
Il tutto è avvenuto ad Amsterdam e l’agenzia che ha fatto da tramite alla compravendita (in quale altro modo definire la faccenda?) ha spiegato che la ragazza ha riflettuto a lungo prima di risolversi. L’asta si aprirà mercoledì e tutto ciò che chi parteciperà sa della fanciulla è che porta la taglia 38, è alta 172 cm. e ha capelli lunghi e castani come gli occhi, dalla forma a mandorla. Che strana fine ha fatto il caro vecchio slogan “il corpo è mio e lo gestisco io”.

Verginità all'asta per 50000 euro 09 maggio 2011  


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...