Post in evidenza

Raped by the System: the Wadakancherry Rape Case

The prime accused in the case is a corporation councillor belonging to the CPM that is ruling the state

sabato 21 maggio 2011

Olanda, scoperto prete militante pro-pedofilia

Dal 1982, in Olanda, l'associazione Martijn combatte per l'accettazione sociale della pedofilia. L'organizzazione non è illegale, ma è molto discussa perfino in un paese di grande tolleranza come l'Olanda. Quello che ancora non si sapeva, però, è che un sacerdote facesse parte del consiglio di amministrazione dell'associazione.
Se ne è avuta la conferma solo ieri, quando Herman Spronck, capo dell’ordine Salesiano olandese, ha confermato le indiscrezioni di RTL Nieuws: uno dei preti a lui subordinati, il 73enne "Padre Van B.", ha fatto parte della Martijn, che si batte per "l’accettazione sociale delle relazioni adulto-bambino".
"Rigettiamo questa iniziativa - ha detto Spronck - che va considerata come del tutto personale da parte del sacerdote. I membri di questa organizzazione non rientrano nello spirito salesiano".
In un'intervista pubblicata da RTL Nieuws, “Padre Van B.” difendeva alcune relazioni pedofile: “La società pensa che queste relazioni siano pericolose. Non sono d’accordo”, ha dichiarato il parroco.
Nè le autorità civili olandesi, nè tantomeno quelle religiose, hanno voluto  rilasciare dichiarazioni sull'argomento.

Olanda, scoperto prete militante pro-pedofilia 21 maggio 2011


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...