Post in evidenza

School sex crimes up by 255 per cent, porn culture to blame

Reports of sex offences in schools continue to rise, according to police figures obtained by a Tes investigation

lunedì 9 maggio 2011

Maddie nelle mani dei pedofili

Sembra aprirsi una nuova pista nella vicenda di Madeleine McCann, la bambina britannica scomparsa nel maggio del 2007 da un complesso turistico in Portogallo, dove si trovava in vacanza assieme ai genitori. Nei giorni scorsi, Scotland Yard ha interrogato due scozzesi detenuti in una prigione della Scozia con l'accusa di pedofilia e omicidio.

I due uomini, Charles O'Neill, 48 anni, e William Lauchlan, 34 anni, devono scontare rispettivamente 30 e 26 anni di reclusione. Secondo gli inquirenti britannici, i due uomini sono stati diverse volte in Portogallo, a partire del 2006. In particolare Charles O'Neill sembra assomigliare al sospetto visto nei pressi del complesso turistico di Praia da Luz dove la bambina è scomparsa. I genitori della bambina inglese sperano che i risultati di questi interrogatori possano riaprire il caso, dopo la chiusura dell'inchiesta da parte della procura portoghese nel 2008.

Maddie, spunta nuova pista da interrogatorio pedofili scozzesi 9 mag 2011


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...