Post in evidenza

Supreme Court of India Orders To Block Rape Videos

In a very welcome move, the Supreme Court of India is acting against the publication and dissemination of rape videos

giovedì 7 aprile 2011

Siti pedofili in costante aumento

Da gennaio a marzo Telefono Arcobaleno ne ha registrati il 15% in più rispetto al primo trimestre del 2010

Sono 18’185 i nuovi siti pedofili scoperti dall'inizio dell'anno e più di 12’000 al mese i consumatori di pedopornografia.
Sono le cifre pubblicate nel rapporto di marzo dell'Osservatorio di Telefono Arcobaleno, un’associazione italiana molto attiva a livello internazionale nella lotta contro la pedofilia, in particolare sul web. I dati rivelano la costante crescita del problema, in aumento del 15% rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Il 2% dei pedofili in rete sono svizzeri

La classifica mondiale sulla nazionalità dei pedofili in rete online è guidata dagli Stati Uniti, con il 23% del totale, davanti a Germania (17%), Russia e Italia (6%). La Svizzera è 12esima con una quota del 2%. È in Europa e Nordamerica che si registra la maggiore concentrazione di pedofili che, in rete, ricercano quantità sempre crescenti di foto e video per soddisfare la loro perversione.
Dalle cifre fornite da Telefono Arcobaleno risulta anche che la domanda di pedopornografia si evolve in maniera parallela rispetto all'offerta. La quasi totalità della pedofilia online si concentra infatti in Europa (51%) e Nordamerica (47%), con un coinvolgimento sempre maggiore dei paesi di origine anglosassone (Stati Uniti, Canada, Regno Unito).


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...